martedì 18 marzo 2014

Tenda Rossa - Il Sentiero della Luna

Immagine di Juliaro-Julia Larotonda

Questo progetto, nella sua forma specifica, nasce dalla collaborazione delle Moon Mothers appartenenti alle associazioni "Le Vie del Risveglio" e "Argiope" quindi chi volesse aderire ci contatti.

Il sentiero della Luna è un percorso di crescita personale pensato per le donne. Un percorso esperienziale della durata di un intero anno lunare, con 12 incontri, che attraverso cerimonie, meditazioni, discussioni, danze ed espressioni creative mira all’esplorazione, alla riscoperta, alla guarigione e alla riconnessione con la sacralità del potere femminile. Grazie al nostro percorso personale mettiamo a disposizione delle donne che vorranno partecipare le nostre conoscenze per aiutarle a ripristinare la propria integrità.
Proponiamo questo percorso come donne che amano profondamente gli uomini, siamo coscienti dell’importanza del risveglio femminile come mezzo per aiutare il cambiamento, una donna sana, consapevole, libera, equilibrata e centrata nel proprio potere è una fonte dissetante per il mondo e un grande giovamento per gli uomini, in quanto figli, compagni, amanti e fratelli delle donne.
Le donne devono essere liberate dalle catene, solo così gli uomini potranno reimparare a rispettarle, ad essere integri e in equilibrio, perché cammineranno finalmente accanto a donne forti e stabili, consapevoli di sé stesse, a compagne in grado di amare, accogliere, comprendere e dare sostegno, a madri capaci di accudire, insegnare, educare e guidare, ad amanti in grado di dare e ricevere piacere aprendo la porta verso il divino, a sorelle con cui camminare mano nella mano su questa Terra! Crediamo sia importante ripristinare i misteri femminili, così come sarebbe importante creare un percorso di sacralità al maschile, ma noi questo non possiamo farlo in quanto donne…ma magari lanciamo l’amo, se qualche nostro collaboratore fosse interessato a proporre un cammino parallelo che viaggi sui binari del Sole, guidando un cerchio di uomini alla riscoperta della loro vera essenza, ben venga…si collabora insieme per un mondo migliore.
La complessità della natura femminile ci porterà, durante gli incontri, alla scoperta non solo della sacralità e del potere del ciclo mestruale, ma anche ad affrontare e superare i nostri limiti, le nostre paure, i nostri blocchi, i fantasmi del passato e ad incontrare il variopinto caleidoscopio di aspetti che compongono la nostra essenza: strega, sciamana, bambina, sorella, figlia, sacerdotessa, artista, fata, amante, guerriera, madre, guaritrice, saggia…in una parola DONNA!

Perché “Progetto Tenda Rossa”?

La Tenda Rossa era usata dai popoli nomadi, ed era il luogo sacro delle donne, dove nessun uomo poteva entrare, poiché era lo spazio in cui si svolgevano le attività femminili più importanti. Nella Tenda Rossa le donne partorivano assistite da altre donne che poi si prendevano cura delle puerpere e dei neonati per il tempo necessario. Nella Tenda Rossa le donne più anziane e sagge trasmettevano il loro sapere e la loro esperienza alle giovani ragazze e sempre vi si raccontavano storie e leggende legate al popolo di appartenenza per non dimenticare. All'interno della Tenda venivano risolti i problemi di convivenza femminile, celebrati tutti i momenti di passaggio, come l'arrivo della prima mestruazione, il matrimonio, la maternità, la menopausa, la malattia, la morte. Il colore rosso della Tenda quindi si collega direttamente al significato del sangue e cioè alla vita e ai suoi cicli.
Al giorno d’oggi molte sono le Tende Rosse sparse nel mondo, nate nel tentativo di restituire alle donne un luogo e un tempo per incontrarsi, condividere, cercare sostegno e comprensione, ripristinando una dimensione sacra. Ed è questo quello che vogliamo fare anche noi.
  
Finalità del Progetto

  • Riconnessione della Donna con la sua sacralità femminile e con il suo potere interiore.
  • Riappropriazione e profonda comprensione della propria essenza e integrità.
  • Reclamare il proprio ciclo mestruale come fonte di potere, conforto e forza spirituale.
  • Accettazione della propria femminilità.
  • Imparare a farsi guidare dal proprio ciclo, attingendo ai doni delle sue varie fasi, invece di subirlo con dolore e fastidio.
  • Diventare un modello e una guida per le nuove generazioni di donne.
  • Restituire alla donna il bagaglio mitico-simbolico che le appartiene.
Cosa prevede il progetto

Il progetto prevede una serie di linee guida e possibili argomenti da trattare per chi decide di collaborare in modo che ognuno in base alle proprie conoscenze e ai propri punti di forza, senza bisogno di improvvisarsi, possa proporre alle donne un percorso o anche un semplice momento di raccoglimento, sacralità e accoglienza. Ecco qui la varietà di temi che possono esser trattati:

Il ciclo mestruale, il potere femminile e l’energia creativa:
- Il menarca
- La maternità
- La menopausa
- La sessualità
- Reimparare ad ascoltare e seguire il proprio ritmo personale
- il diario lunare e l’importanza dei sogni

La Dea:
- Archetipi femminili e fasi lunari
- Incontro con la Dea interiore
- La Grande Madre
- Oggetti e simboli sacri

Il lavoro energetico:
- I chakra, centri di potere
- I corpi sottili
- Riequilibrio dei chakra
- Animali di potere
- Meditazioni e visualizzazioni

La nostra ombra:
- Lavoro introspettivo di auto-conoscenza (affrontare blocchi, traumi e limiti)
- Archetipi
- La gestione delle emozioni

Trance:
- Tecniche di trance guidata
- Danze sacre

Guarigione:
- Metodi per alleviare i dolori mestruali
- Tecniche di guarigione
- Tecniche di purificazione e protezione
- Benedizione del grembo
- Guarigione del grembo

Espressione creativa

La Tenda Rossa può svolgersi periodicamente, una volta al mese, in date da stabilire in base alle esigenze organizzative e/o personali. Può anche essere fissa e aperta sempre, una sorta di tempietto femminile, per offrire alle donne un luogo di ritrovo, una cuccia accogliente e su misura in cui rifugiarsi durante i momenti difficili, ad esempio durante la fase pre-mestruale o mestruale, o se si necessita di staccare dalla vita e dagli impegni quotidiani per rilassarsi, mettendo magari a disposizione dei testi da sfogliare e degli strumenti artistici. In base alle circostanze (eventuale affitto di un locale, acquisto di materiale, dispense, richieste di riti di passaggio, o benedizioni del grembo) potrebbe essere richiesto un contributo spese. Il materiale necessario verrà comunicato di volta in volta in base alle attività da svolgere.
Gli incontri si svolgeranno più o meno seguendo questa scaletta:

-Tisana di benvenuto
-Purificazione dell’area del cerchio
-Meditazione dell’Albero del Grembo
-Discussione sul tema scelto
-Esercizi, meditazioni, danze o rituali inerenti al tema dell’incontro.
-Benedizione e/o guarigione del grembo (se richieste)
-Riti di passaggio (se richiesti preventivamente)
-Momento di condivisione e ringraziamento

Dove

Gli incontri sono tenuti da Moon Mothers o Sacerdotesse della Dea. Al momento aderiscono al progetto le seguenti città. Per info contattare le persone indicate.


AREZZO, Sansepolcro - Olivia Olla Palmer, Michela Giovagnini     arezzo@argiope.it

BENEVENTO - Michela Ottobre e Antonella Della Morte     leviedelrisveglio@libero.it

BOLOGNA - Chiara Trippi presso La Corte delle Fate      cortedellefate@gmail.com

CHIETI, Archi - Giovanna Rossetti     giovannaros@yahoo.it

CIVITANOVA MARCHE - Giusy Shin Aportone     giusy.aportone@email.it


GROSSETO, Bagno di Gavorrano - Claudia Soldatini     grosseto@argiope. it

MILANO - Amalia dell’Aquila e Laura Petronelli     milano@argiope.it

ROMA - Valeria Trisoglio (Lelaina) e Ilaria Boccarini     roma@argiope.it

TORINO - Ilaria Ruggeri e Gabriella Irtino     torino@argiope.it

VENEZIA - Anna Bordin e Paola Zamolo     venezia@argiope.it





Nessun commento:

Posta un commento