giovedì 8 ottobre 2015

Le energie della Strega


Le energie della Strega sono quelle della fase mestruale, della Luna Nuova e dell’Inverno. Finite le emozioni turbolente, gli umori altalenanti e i fluttuanti picchi fisici e mentali di energia della fase dell’Incantatrice, è un momento di quiete, letargo e sonno, di isolamento dal mondo esterno e di connessione profonda col mondo interiore. Scomparse la dipendenza emotiva, la vulnerabilità, così come la selvaggia ispirazione e i comportamenti impulsivi. Finalmente, come il mare dopo l’agitazione della bassa marea, siamo tranquille e in pace.

Come la Luna nasconde la sua faccia al mondo per tre giorni, anche le nostre energie si celano. Assomigliamo alla terra in inverno, quando le piante e gli animali vanno in letargo e la forza vitale si è allontanata, per ritornare soltanto in primavera.

Per molte di noi questo isolamento nell’oscurità può apparire spaventoso. Nel mondo moderno riempiamo ogni ora della nostra vita di stimoli e di attività; non riusciamo neppure a fare una fila senza prendere in mano il cellulare per controllare la nostra pagina Facebook o per ascoltare della musica. Il senso di vuoto e la noia sono un retaggio del passato, eppure la nostra natura ciclica anela di riaverli. In questo isolamento e in questo stato di vuoto incarniamo la parte più profonda di noi stesse, quella parte che va oltre le preoccupazioni quotidiane e che è un tutt’uno con l’Universo. Per molte donne ciò può far pensare alla depressione – ma in effetti è un meraviglioso stato di consapevolezza alterata in cui sfioriamo il volto del Divino e siamo in grado di lasciar andare il nostro ego e il nostro amore, e possiamo accettare, curare e rigenerare noi stesse.

Può sembrare facile accogliere la fine della fase pre-mestruale, ma può anche essere una sfida stare ferme al centro del labirinto e sedere in attesa del silenzio e del buio.

Per aiutarci a gestire tutto ciò, possiamo unirci ad altre donne nella riconnessione alla sacralità di questo momento. In tal modo siamo in grado di apprezzare la sacralità dei nostri corpi e della femminilità e di riconoscere in questo momento le nostre antenate che hanno abbandonato il mondo, per focalizzarci sulla loro guarigione e rinnovamento e sulla loro connessione spirituale.

Il momento in cui sanguiniamo in relazione alle fasi lunari può variare nel corso delle nostre vite e il nostro orientamento verso un “Ciclo di Luna Rossa” (quando sanguiniamo più o meno con la Luna Piena) o un “Ciclo di Luna Bianca” (quando sanguiniamo più o meno con la Luna Nuova) dipende dal nostro focus e dal nostro scopo nella vita in quel momento. Tutti gli orientamenti sono naturali allo stesso modo.

Nel passato, quando alcune donne si ritiravano nella Tenda Rossa per condividere il loro momento del sanguinamento, poche altre si aggiravano per il mondo mostrando l’aspetto esteriore del Divino Femminile. Mentre alcune donne celebravano alla luce della Luna Piena, altre si ritiravano nelle Tende Rosse, pur ricordandosi tutte della presenza della Madre Oscura in tutti gli aspetti della vita.

La Strega ci offre un santuario di pace nelle nostre vite impegnate. Ci dice: “Va tutto bene. Lascia andare. Accetta. Isolati. Riposa e sogna a occhi aperti.” Solo così possiamo emergere dall’inverno dei nostri corpi e affrontare la Primavera rinnovate e piene di energia.

Accogliere le fasi della Strega della mestruazione, della Luna Nuova, dell’Inverno e della post-menopausa:

La Strega nella fase mestruale:

- Fermati.
- Lasciati andare.
- Permettiti di venir meno alle aspettative della vita moderna. Troppo spesso combattiamo questa fase per rispettare le scadenze e fare tutto ciò che dobbiamo. Ma il Divino Femminile ci sta chiedendo di riposarci e di focalizzarci sul rapporto che abbiamo con esso.
- Onora questo momento rallentando il ritmo, andando a letto un po’ prima, e facendo qualcosa che ti nutra e arricchisca.
- Crea la tua ‘Tenda Rossa’ nella tua stanza – raggomitolata sotto una trapunta rossa, in compagnia di libri spirituali e di musica, con cibi confortanti da mangiare e disconnessa da Internet.
- Utilizza il mio libro ‘Spiritual Messages for Women’ per ispirarti sull’obiettivo da sognare a occhi aperti e per connetterti con il Divino Femminile.

La Strega della Luna Nuova:

- Se puoi, coccolati con un lungo bagno.
- Immagina la volta scura del cielo sopra di te, punteggiata di stelle. In cielo non brilla la Luna. Stai galleggiando sull’acqua al centro del labirinto, galleggiando tra le stelle.
- Dentro di te sai che sei una cosa sola con le stelle e l’Universo, parte della bellissima energia del Divino Femminile.
- Dentro di te conosci lo scopo della tua anima.
- Dentro di te sai che sei amata e piena d’amore.
- Riposa in silenzio in questa meravigliosa consapevolezza.
- Se non puoi fare un bagno, puoi fare una lunga doccia o usare una coppa piena d’acqua (magari una delle tue Coppe del Grembo) come focus di questa meditazione.

Per altre idee, consulta ili libro ‘Luna Rossa – Comprendere e utilizzare i doni del ciclo mestruale”.

La Strega dell’Inverno:

L’inverno è il periodo del riposo e dell’isolamento, dello stare al caldo vicino al fuoco e del condividere racconti magici, miti e leggende. Era la stagione degli antenati, quando la loro presenza era sentita sulla terra, col suo carico di saggezza e di consigli.

Nel buio dell’inverno c’è un punto di svolta, quando il sole si ferma e poi lentamente inizia a riprendere di nuovo intensità. La Strega dell’Inverno porta nel suo grembo il bimbo-sole prima di darlo nuovamente alla luce nel mondo. E abbraccia anche noi, concedendoci uno spazio in cui essere nutrite, in cui riposare e crescere fino a sbocciare nel nostro pieno potenziale prima delle nuove energie della Primavera.

All’inizio della stagione della Strega (31 ottobre emisfero nord – 1 maggio emisfero sud) annodate un nastro rosso ai rami di un albero o di una pianta – in un luogo in cui possiate vederlo ogni giorno. Il nastro simboleggia la mestruazione della Madre Terra, che ci ricorda di connetterci a lei attraverso la nostra fase mestruale personale e di onorare questo tempo sacro rallentando il ritmo ed esprimendo il nostro amore, la gentilezza e la nostra consapevolezza spirituale.

La Strega nella fase post-menopausa:

La ‘Menopausa’ è il nostro ultimo sanguinamento mestruale, e da qui inizia la fase ‘post-menopausa’. I cambiamenti iniziati nella parte dell’Incantatrice della nostra vita continuano nella fase della Strega. Le energie archetipiche dentro di noi stanno affiorando nelle nostre vite per essere amate e accettate in modo da potersi fondere nell’apice della vita femminile, quello della ‘Donna Completa’. Come “Donne Complete” noi viviamo in una quinta fase, dove tutte le energie archetipiche confluiscono mescolandosi ma sono anche singolarmente disponibili per noi. Possediamo la visione allargata della Strega, e quindi siamo Donne Sagge, e incarniamo anche l’aspetto gentile e meno egocentrico della Madre, per cui siamo anche Madri Oscure o Nonne.

Celebrate questa parte meravigliosa della vostra vita con una semplice ma potente affermazione ogni mattina:

"Sono la Saggia Madre centrata e completa.
Porto guarigione dell’anima e saggezza nel mondo."

Sentiti o immagina di essere una Strega della mitologia – colma di potere spirituale, saggezza e assoluta unicità.

-Miranda Gray-

Nessun commento:

Posta un commento